HOME
CHI SONO

SERVIZI

BLOG

NEWS
CONTATTI

TEATRO MIMO E MOVIMENTO
   

PSICOMOTRICITÀ E COACHING

     
 

 
PSICOMOTRICITA'

Padronanza dello Spazio
In Studio
A Scuola

Bambini a cui è utile
Educazione Psicomotoria

 

Celebrazione della vita

SERENO SOSTEGNO DEL CUORE
RESILIENZA ATTIVA
MINDFULNESS
MITAKUYE OYASIN

 

  
 

SERENO SOSTEGNO DEL CUORE

 

“Sereno sostegno del cuore” è una mia capacità innata che mi permette di entrare immediatamente in sintonia con l’altro e di sostenerlo nel suo processo di cambiamento.

Questa definizione mi è stata data nel marzo 2008 dal Maestro buddista THICH NHAT HANH (monaco zen vietnamita, poeta e costruttore di pace che insegna l'arte di vivere in consapevolezza. Insieme al Dalai Lama è una delle figure più rappresentative del Buddhismo nel mondo).

Inizialmente, quando l'ho ricevuta mi “pesava” un po'. Come potevo essere profondamente un sostegno del cuore se con fatica sostenevo il mio e quello dei miei figli? Mi sentivo ancora totalmente immersa in questo sentiero di ricerca che è la vita, ricerca di una tranquillità e pace interiore per me e per chi mi circonda. Ora, a distanza di anni mi rendo conto che Thich Nhat Hanh aveva già colto profondamente il mio essere e le capacità. É infatti su questo “sostegno del cuore” che ho basato inconsapevolmente le mie relazioni con gli altri, personali, professionali, casuali, artistiche, …

É proprio il mio cuore che spontaneamente si mette in contatto con il cuore degli altri. E in questo incontro solitamente accade qualcosa di positivo. C'è quindi serenità: se non nell'immediato, a volte quando tocco il cuore di qualcuno scendono le lacrime, nel futuro più prossimo.

Sereno perché avviene con naturalezza. Sereno per me e per l'altro. In tutto questo c'è un grande scambio.

Se seguiamo il nostro cuore, il sostegno viene da sé. Ci porta nella direzione giusta, ci aiuta nelle scelte difficili che la vita ci propone, ci incoraggia nelle sfide, nelle missioni che nel presente sembrano impossibili.

E quando siamo in confusione: tristi, preoccupati, prendiamoci un momento, sediamoci e scambiamo due parole con il nostro cuore; sicuramente ci suggerirà qualcosa di utile. Ringraziamolo pure! Finché batte siamo vivi, e abbiamo la possibilità di ammirare le meraviglie della vita. Meraviglie che a volte e per molti appaiono banali: come guardare la forma delle nuvole, due gabbiani che svolazzano sopra di noi, il verde di una foglia, la maestosità di una roccia, la purezza degli occhi che incrociamo.

 

 

COACHING

Padronanza del sè
In Studio
On line

Life coaching
Coaching adolescenti
Coaching genitori

 

FORMAZIONE

 

SERVIZI ON LINE

NEWS

ARTICOLI - Blog

 

  Mirella Treves - P.IVA IT01962580443 - San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno AP) |     PRIVACY POLICY     |     NOTA INFORMATIVA COOKIES    |